Mail
Chat
Messaggi
Video Chat
clicca sul servizio in cui desideri accedere
NOTIZIA DI SERVIZIO

LOGIN
Inserisci i tuoi dati per effettuare il login.
Username
Password
REGIONI
  • Piemonte
  • Umbria
  • Abruzzo
  • Toscana
  • Campania

REGOLAMENTO

  • L’operatore non può effettuare chiamate senza identificarsi come operatore del servizio ponte per sordi.
  • Ogni volta che si richiede di fare una telefonata é obbligatorio fornire all'operatore il numero di telefono da chiamare.
  • Il servizio ponte effettua chiamate come ponte telefonico tra persone sorde e udenti. Attraverso dts, sms e fax è anche possibile chiedere informazioni ( es. orario treni, aerei, numeri di telefono ... ) disponibili in siti ufficiali indicando l'indirizzo web all'operatore. L'operatore non é responsabile della veridicitá dei dati contenuti in tali siti.
  • Non è possibile chiedere all'operatore opinioni personali circa l'attendibilità della persona udente.
  • Le chiamate a pagamento (ad esempio 899, 166, 892 ... ) sono ammissibili solo se rivolte ad accedere a servizi di pubblica utilitá̀.In questo caso l'utente deve comunicare preventivamente all'operatore l'oggetto della richiesta. Sono invece respinte le richieste di contattare numeri a pagamento per scommesse, lotterie, concorsi a premi, telequiz, oroscopo ecc.
  • Non é possibile usare il servizio ponte per i telegrammi.
  • Le chiamate di carattere privato devono avere una durata massima di 15 minuti per consentire anche agli utenti in coda di usufruire del servizio.
  • Se il numero chiamato risulta occupato (o non risponde nessuno) l'operatore effettuerà tentativi per un massimo di 60 secondi se la chiamata proviene da dts o chat e 30 minuti se proviene da fax, sms o e­mail.
  • É possibile effettuare una sola telefonata alla volta a meno che l'operatore stesso non comunichi l'assenza di coda in entrata e si renda disponibile per una seconda chiamata; questo vale anche per gli sms e le e­mail che, quindi, devono contenere un solo numero di telefono da contattare.
  • 10 É severamente vietato usare il servizio ponte per fare chiamate dal contenuto osceno, illegale ecc.
  • 11 Quando si effettuano chiamate verso gestori che trattano dati sensibili (esempio Enel, banche, ecc.) è possibile che l’operatore non venga autorizzato dal destinatario della chiamata a trattare i dati. In questo caso la chiamata non verrà portata a termine e non verrà ripetuta.

CHIUDIChiudi

CHI SIAMO

ComunicaEns vuole essere un servizio al passo con la tecnologia, che abbatte le barriere della comunicazione utilizzando le tecnologie più avanzate. Il 2012 segna l’inizio di una nuova era del Servizio Comunic@Ens, si è rinnovato con una nuova piattaforma, la video-chat, il video interpretariato(non ancora attivo) e l’accessibilità da qualsiasi browser e da qualsiasi ausilio tecnologico. Con una semplice APP ci si potrà mettere in contatto anche da uno smathphone o tablet e i sordi saranno liberi di comunicare senza alcuna difficoltà in situazioni di emergenza o quotidiano bisogno.

Easy Contact


CHIUDIChiudi

COMUNICAZIONI

Se vuoi effettuare una comunicazione attraverso la posta elettronica puoi farlo scrivendo a info@comunicaens.it
Inviando una mail, l'operatore si metterà in contatto con l'utente segnalato nella stessa e, una volta evasa la telefonata, ne riporterà il contenuto all'interno di una mail di risposta allo stesso indirizzo dalla quale l'ha ricevuta.


CHIUDIChiudi

REGIONE PIEMONTE

Il Servizio nasce nel 2005 dalla necessità dell'Ente Nazionale Sordi di voler dare la possibilità alle persone sorde di abbattere le barriere della comunicazione attraverso un nuovo modo di comunicare. Finalmente persone Sorde e udenti possono comunicare tra loro, soprattutto grazie anche al Contributo della Regione Piemonte che da sempre ha fortemente creduto nel Progetto. Il Servizio è rivolto a persone sorde e udenti che vogliono comunicare tra loro. Ambedue possono contattare il Servizio e verranno messe in comunicazione attraverso la mediazione di operatori che la renderanno fruibile.

                       Regione Piemonte                


CHIUDIChiudi

REGIONE UMBRIA

Il Servizio nasce nel 2016 dalla necessità dell'Ente Nazionale Sordi di voler dare la possibilità alle persone sorde di abbattere le barriere della comunicazione attraverso un nuovo modo di comunicare. Finalmente persone Sorde e udenti possono comunicare tra loro, soprattutto grazie  alla sensibilità della Regione Umbria che ha finanziato il Progetto Comunic@ENS ed anche alla Croce Rossa Regionale Umbria che ne è promotrice. Il Servizio è rivolto a persone sorde e udenti che vogliono comunicare tra loro. Ambedue possono contattare il Servizio e verranno messe in comunicazione attraverso la mediazione di operatori che la renderanno fruibile.
_____________________________________________________________________
Il servizio è attivo dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle 14.00

 

                       Regione Umbria                


CHIUDIChiudi

REGIONE CAMPANIA

La Regione Campania - Direzione Generale per le Politiche sociali, le politiche culturali, le pari opportunità e il tempo libero UOD Welfare dei servizi e pari opportunità nell'ambito delle azioni regionali tese a migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità sensoriale, mediante decreto n. 8 del 29/02/2016 ha indetto la gara d'appalto dal titolo "Procedura Aperta per Affidamento in concessione dei servizi finalizzati a garantire l'inclusione sociale delle persone sorde".
A tale gara d'appalto il Consiglio Regionale ENS della Campania ha partecipato mediante la presentazione del progetto "Comunic@ENS".
Con decreto n. 62 del 23/05/2016 la Direzione Generale 6 - Centrale Acquisti, Procedure di Finanziamento di Progetti Relativi ad Infrastrutture, Progettazione - ha decretato il Consiglio Regionale ENS della Campania quale ditta aggiudicataria dell’appalto.
Questa è la parte tecnica dell'avvio del Servizio Comunic@ENS in Regione Campania.
Un ringraziamento però deve essere inviato al Governatore della Regione Campania, on.le Vincenzo De Luca, e all'Assessore alle Politiche Sociali, dr.ssa Lucia Fortini, che hanno voluto fortemente riprendere delle azioni mirate a sostegno delle persone sorde.


CHIUDIChiudi

REGIONE ABRUZZO

L’Ente Nazionale Sordi Consiglio Regionale d'Abruzzo ha avviato, con grande successo, il Servizio Ponte (Nuova denominazione “Comunic@ens”)

Tale servizio, rivelatosi un indispensabile strumento di integrazione per i sordi, consente la comunicazione in tempo reale tra sordi e udenti e viceversa. 

Il Servizio,  in poche parole, ha come principale obiettivo quello di promuovere l’autonomia dei sordi nell’abbattimento delle barriere comunicative favorendo il diritto             alla Privacy e all’indipendenza degli stessi.

Lo stesso è attivo nella Regione Abruzzo dal 26 luglio 2011 grazie alla L.R. n°58 del 10 dicembre 2010, ed è riuscito a  sopperire le difficoltà di comunicazione, e                       non  solo, che le persone affette da sordità affrontano quotidianamente.


CHIUDIChiudi